Nessun commento

Quadrato

Quadrato: l’ultimo progetto del Gruppo Building nel quadrilatero di Torino, un investimento immobiliare per un nuovo concetto di abitare

Nell’antica Augusta Taurinorum, epicentro storico della Torino romana, lo storico convento agostiniano tra via delle Orfane e via Santa Chiara si trasforma in un condominio contemporaneo dalla molteplicità delle forme e degli usi: nasce Quadrato, in via delle Orfane 20, un nuovo concetto di abitare la storia e il futuro al Quadrilatero di Torino.

Il progetto di recupero del convento di Sant’Agostino è curato dal Gruppo Building, impresa specializzata nella ri-funzionalizzazione dell’eredità dei palazzi storici. Dopo aver lavorato sul barocco e il neo classico sui lati di Piazza San Carlo- in via Alfieri con The Number 6, “la casa più bella del mondo”, premiato da ArchDaily con il Building of the Year 2015 per la categoria restauro, e a Lagrange12, restauro di un edificio del ‘600 all’angolo tra via Lagrange e via Giolitti– Building lavora su una struttura ecclesiastica risalente al XVI secolo.

Quadrato è il condominio della gioventù contemporanea, una classe dinamica di giovani professionisti, dottorandi, pendolari della conoscenza e chiunque scelga Torino per un medio periodo. Al suo interno le antiche stanze del convento sono trasformate in appartamenti di varie metrature, dal monolocale al pluristanza, per l’occasione definiti monotipo, bitipo, tritipo. Un investimento immobiliare nel cuore più storico della città, a pochi passi da Piazza della Consolata dello storico caffè Bicerin, tra i vicoli del Quadrilatero, area di botteghe, negozi di design, arredamento, antichità, i ristoranti e caffè storici e a pochi passi da Piazza della Repubblica, il mercato di Porta Palazzo, cuore pulsante della Torino multietnica.

Quadrato, oltra a essere un investimento immobiliare, è anche un investimento finanziario: gli acquirenti degli appartamenti hanno una prospettiva di rendita a 5 anni e il conseguente trattamento fiscale. Un progetto di investimento immobiliare e finanziario, una novità per l’edilizia a Torino. All’atto dell’acquisto dell’immobile verrà contestualmente stipulato, con una società del Gruppo Building, un contratto di locazione con diritto alla sublocazione, per un importo annuale pari al 3,5% del valore di acquisto dell’immobile: il contratto avrà durata per un periodo massimo di 5 anni e consentirà alla società affittuaria di procedere al subaffitto.

Quadrato è ubicato in una posizione strategica all’angolo tra via Santa Chiara e via delle Orfane: si articola su cinque piani fuori terra, un piano sottotetto ed un piano interrato; comprende un ampio cortile interno e fa parte del più vasto complesso conventuale degli Agostiniani realizzato a metà del XVI secolo. I locali sono stati occupati dall’ex conservatorio e successivamente dal tribunale, sezione civile. Il progetto prevede la realizzazione di box interrati in corrispondenza dell’ampio cortile.

Commenti (0)